Apologia di un gatto nero

Un uomo ed un gatto nero. L’unione sublime, perfetta. Nero. Come il colore del cielo, di notte. Una notte ormai lontana 13 anni in cui la luna è piena, enorme, sembra di poterla toccare. L’uomo esce quella notte, annusa l’aria leggera, di giugno, il mese in cui l’estate accarezza i sentimenti. Cammina, perso nei suoi sogni ad occhi aperti. Lo sveglia un miagolio piangente. Una richiesta di aiuto, disperata. L’uomo segue quell’invocazione. Si avvicina ad un cortile. Apre il cancello. C’è una gabbietta ed al suo interno un piccolo angelo nero che infila le zampette tra le sbarre di metallo. “fatemi uscire” dice chiaro. L’uomo lo guarda. E’ amore a prima vista. Alcune persone si avvicinano. Raccontano di un’abbandono. La bambina non voleva dicono. E’ stata costretta. Motivi pratici, troppo razionali e freddezze da adulti. Una ragione di più. ” Ti porto a casa con me“. Quella notte,  la passano ad osservarsi, ad annusarsi, ad imparare un amore perfetto. Libero. Senza bisogno di parole. Lampi di vita. Un uomo ed un gatto nero. Per 12 anni si sentono nel cuore. L’uomo adora i movimenti del gatto così sinuosi ed eleganti. Pensa spesso che vorrebbe avere la coda. Che meraviglia la coda. Il gatto lo guarda e forse sogna di alzarsi su due zampe e all’improvviso camminargli accanto. Gamon lo ha chiamato. E’ un suono. Un uomo ed un gatto nero. Quante avventure e quanto rispetto in 12 anni. Ma la morte è una carogna. Non dà risposte. Così senza un motivo e nessun preavviso l’amore perfetto è spezzato. Nell’aria pesante di un pomeriggio di settembre. Il mese in cui anche l’estate muore. L’uomo non piange. Non serve a niente. Il dolore va attraversato nel profondo del cuore. Scava una buca. Per non pensare. Il gatto è lì accanto sembra che dorma. Poi l’odore della terra. Quanto è difficile seppellire un sogno. Un uomo ed un gatto nero prigionieri, come tutti, della legge del tempo. E’ passato un anno. Mi manchi tanto Gamon amore mio…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *